Nach Genres | Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 1 HD 2014 | Zach Braff

Robert De Niro in streaming su Infinity: grandi interpretazioni e un pizzico di regia

- Google+
9
Robert De Niro in streaming su Infinity: grandi interpretazioni e un pizzico di regia

Robert De Niro, mito del cinema, è rappresentato sul servizio di streaming on demand Infinity con alcuni dei suoi lavori noti e meno noti, tra un classico e uno dei suoi rari excursus nella regia. Osserviamo quattro esempi.




Quei bravi ragazzi (1990) ha poco bisogno di presentazioni. Basato sul libro di Nicholas Pileggi, è uno di quei coinvolgenti ritratti di malavita che Martin Scorsese è in grado di tessere. Anche se l'unico Oscar andò meritatamente a Joe Pesci come migliore non protagonista, De Niro nel ruolo di James Conway rimane una garanzia per la poetica distruttiva del suo amico Martin. Quei bravi ragazzi ottenne nomination anche per miglior attrice non protagonista, miglior film, miglior regista, migliore sceneggiatura non originale e miglior montaggio. Guarda Quei bravi ragazzi su Infinity




Terapia e pallottole (1998) di Harold Ramis è un buon esempio del periodo di transizione di De Niro. Teoricamente qui è ancora legato a quella rappresentazione del sottobosco criminale che l'ha reso celebre, ma si prende molto in giro, interpretando un boss in crisi, che tiranneggia il riluttante psichiatra (Billy Crystal) costretto ad aiutarlo. Il film ha avuto anche un sequel, Un boss sotto stress, visionabile sempre su Infinity. Guarda Terapia e pallottole su Infinity




L'attività del De Niro regista non è di certo prestigiosa o prolifica come quella del De Niro attore, ma The Good Shepherd (2006) con Matt Damon, Angelina Jolie e lo stesso Bob, è comunque curioso. Attraverso gli occhi della spia Edward Wilson (Damon) si assiste ai primi passi della CIA. La sceneggiatura di questo affresco storico è affidata al premio Oscar Eric Roth (Forrest Gump e Insider). Guarda The Good Shepherd su Infinity




Lo stagista inaspettato (2015) invece sintetizza la carriera attuale di Robert De Niro, immerso in una sorta di autoironica autocelebrazione, dove il suo carisma arriva ancora prima del suo personaggio. In questo delicato film di Nancy Meyers è un pensionato vedovo di settant'anni, che decide di rimettersi in gioco come assistente di Jules (Anne Hathaway), capo di un sito e-commerce d'abbigliamento. Avrà qualcosa da insegnare all'ansiosa donna in carriera? Guarda Lo stagista inaspettato su Infinity



Domenico Misciagna
  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Lascia un Commento
Lascia un Commento